Sanremo 2019, Pierdavide Carone attacca: «Molto deluso da Baglioni»

Pierdavide Carone e i Dear Jack non parteciperanno alla prossima edizione del Festival di Sanremo. Il direttore artistico della kermesse canora, Claudio Baglioni, ha escluso il loro brano, Caramelle, che affronta il tema della pedofilia. Pierdavide, soprattutto, non l’ha presa bene: “Delusi dall’eliminazione (…) Il nostro intento non è speculare su un dramma, ma denunciare un orrore”. Carone è molto amareggiato: “Sono molto deluso. Con il direttore artistico di Sanremo c’era un rapporto di stima, abbiamo anche duettato insieme. È un cantautore e mi sarei aspettato più empatia visto il tema del brano”. Ma se quella stessa canzone fosse stata presentata da un cantante più famoso e con più esperienza? Forse, ammette Pierdavide, sarebbe andata diversamente: “Se avessi portato Caramelle con una star della musica, l’avrebbero presa. So che era piaciuta, dunque il problema era in chi la presentava: è grave e anche un po’ razzista. Servono gli abiti giusti per fare i monaci?”.

LEGGI ANCHE: -- ‘Paragonare la paglia all’oro’: a Sanremo 2019 scoppia la bufera dietro le quinte tra Irama e Ultimo. Cosa è successo