Tumore, bimba in fase terminale guarisce e torna a scuola. I medici: «È Miracle Milli»

A una bambina di 12 anni viene diagnosticato un cancro terminale al cervello, ma riesce a combatterlo, a guarire e a tornare a scuola. È questa la straordinaria storia di Milli Lucas, una bimba di Perth (Australia), considerata come una miracolata. Soffre da tempo della sindrome di Li-Fraumeni, una malattia rara a trasmissione autosomica dominante che colpisce i soggetti giovani e consiste in una predisposizione a tumori diversi. E quando c’è stata la diagnosi di un cancro al cervello devastante, le avevano dato pochi mesi di vita. Invece è riuscita a guarire dopo una difficile operazione e una lunga terapia.

Tumore, bambina di 12 anni in fase terminale guarita. I medici: «Chiamatela Miracle Milli»
 
 

Il Daily Mail racconta che Millie è stata “salvata” dal dottor Charlie Teo, che ha eliminato il 98 per cento della massa tumorale. Operatasi in giugno, la 12enne è stata portata in Germania per curarsi. L’équipe del dottor Teo ha lottato insieme alla bambina in tutti i modi nonostante le previsioni poco incoraggianti. Così sono riusciti a sconfiggere la malattia e a ridare nuova speranza alla 12enne e alla sua famiglia, oltre che ai tanti malati che versano nelle stesse condizioni di Milli.


Tumore al cervello in fase terminale, ma Milli guarisce e torna a scuola. I medici: «Miracolo»