Manovra, Tria: «Reddito di cittadinanza partirà dal 1 aprile 2019»

Il reddito di cittadinanza arriverà «dal primo aprile 2019, da fine marzo, inizio aprile». Lo ha detto il ministro dell'Economia, Giovanni Tria, in audizione alla Camera. Lo stanziamento necessario è stato «rivisto al ribasso senza modificarne minimamente la portata - ha spiegato - sulla base del differimento della misura e dell'affinamento delle stime circa il numero effettivo di richiedenti, lasciando invariata la platea potenziale. I dettagli saranno inseriti in un decreto che verrà emanato a inizio anno», ma - ha ribadito - restano inalterati platea e entità massima».

«Lo scontro con la Commissione europea si doveva evitare per chiarire che l'Italexit non esisteva», ha spiegato, sottolineando ancora una volta che, anche dopo la revisione della manovra, i fondamentali della manovra ( reddito di cittadinanza e quota 100) sono stati mantenuti.

/ web tv Camera Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev