Pompieri volontari appiccavano il fuoco per spegnere i roghi a 10 euro l'ora

RAGUSA (LaPresse) Appiccavano incendi e simulavano richieste di soccorso per percepire ingiuste somme di denaro dallo Stato: circa 10 euro per ogni ora di volontariato in caso di emergenze. La polizia di Ragusa ha arrestato 15 volontari dei vigili del fuoco del distaccamento di Santa Croce Camerina: tra loro anche il capo del gruppo che, durante il turno come volontario, si assentava con la complicità dei colleghi per andare ad appiccare incendi con il suo furgoncino, per poi uscire con l'autobotte e spegnere le fiamme, così da percepire le indennità. Tutti i 15 volontari sono indagati per truffa ai danni dello Stato e alcuni di loro per incendio.