Operazione Sex in house, a Teramo sequestrati 23 appartamenti del sesso e scovate 131 prostitute

Si è conclusa l’operazione Sex in house, con la quale la Squadra mobile di Teramo ha fatto luce sul mercato del sesso a pagamento, fenomeno in crescente sviluppo nella provincia abruzzese. In tutto sono 29 gli appartamenti sequestrati sulla costa teramana, Martinsicuro, Villa Rosa e Alba Adriatica; 23 le persone denunciate, accusate di aver affittato appartamenti per l'esercizio di casa di prostituzione e di favoreggiamento della stessa; 131 le prostitute identificate (dominicane, ucraine, cinesi, brasiliane, spagnole e italiane), dieci delle quali sottoposte a espulsione. (Servizio di Cristina Pantaleoni - Agenzia MeridianaNotizie)
DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO